18 gennaio 2021

18 gennaio 1997 – Costituito il Comitato per il recupero della Reggia di Venaria

restauro Venaria2

Il ministro per i Beni Culturali Valter Veltroni ha firmato questa mattina la costituzione del Comitato per la Reggia di Venaria che seguirà i lavori del restauro da 190 miliardi di lire. “L’antica residenza dei Savoia, un edificio barocco del ’600 – ha detto Veltroni – diventerà famosa nel mondo pari ai castelli della Loira e a quelli inglesi”. Il complesso monumentale della Venaria assieme al grande parco e alla tenuta della Mandria faranno parte “Dell’area dei castelli del Piemonte sui quali – ha ancora affermato Veltroni – il Governo vuole puntare per il futuro del turismo italiano”.

Nel 1998 ebbe inizio l’imponente opera di restauro con lo sblocco dei fondi nazionali ed europei. I lavori riguardano un’area di 250.000 m² di fabbricati e di 800.000 m² di aree incolte ritrasformate in giardini seguendo i progetti originali. L’apertura del complesso si è tenuta il 13 ottobre 2007.

Periodicamente sono recuperati e inaugurati nuovi spazi, come le Citronière e le Scuderie aperte al pubblico nel 2009. Nel 2011, in occasione del 150º anniversario dell’Unità d’Italia, la Reggia e i giardini sono stati sede di mostre ed eventi dedicati alle eccellenze del Paese. Sempre in un’ala della Reggia è stata inaugurata la scuola di restauro della Venaria Reale.



» ELENCO ARTICOLI Accadde Oggi «
Stampa
© 2021 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl