23 aprile 2021

23 aprile 1805 – Napoleone è a Stupinigi

stupinigi

Gli annali ricordano che Napoleone Bonaparte era partito con la moglie Giuseppina il 14 aprile da Parigi, il 18 attraversava il Moncenisio. Di qui scese a Susa per qualche giorno di riposo e poi – senza fermarsi – viaggiò fino a Stupinigi. Appena giunto nella Palazzina di Caccia dedicò tutta la sua prima giornata italiana ad una lunghissima cavalcata per i boschi e per il parco della tenuta reale, quasi volesse impregnare l’ aria piemontese della sua potenza e trasmettere lo spirito francese nella diffidente gente subalpina.

Poi cominciò i contatti diplomatici incontrando il generale Menou, suo compagno d’ armi nella Campagna d’ Egitto. Vide poi il presidente della Corte d’ Appello Botton di Castellamonte, trattò assai freddamente l’ arcivescovo Buronzo mentre elogiò pubblicamente i rappresentanti dell’ Accademia delle Scienze venuti proprio a Stupinigi per rendergli omaggio.

Il 24 aprile Napoleone e Giuseppina entrarono ufficialmente in Torino ricevendo alla Porta Nuova le chiavi della città.

Il 29 aprile la coppia reale lascerà la città diretti a Asti, Casale, Alessandria, Marengo e Pavia. Proprio qui,a chi gli parlava di Torino, rispose seccamente che – sotto la sua guida – avrebbe fatto di Torino una città di delizie. Evidentemente così com’ era non gli era piaciuta granchè.



» ELENCO ARTICOLI Accadde Oggi «
Stampa
© 2021 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl