30 gennaio 2021

30 gennaio 1869 – Nasce Giacomo Mattè-Trucco, progettista del Lingotto

pista-illuminata-lingotto

Nato a Trevy, in Francia, da una delle tante famiglie emigrate dalla Valchiusella, e precisamente da Inverso, Giacomo Mattè–Trucco al rientro in Italia si laureò in Ingegneria meccanica al Politecnico di Torino nel 1893. Dal 1913 in FIAT si occupò di Ingegneria industriale, realizzò quindi le officine di corso Dante, di via Madama Cristina, di via Nizza col palazzo degli uffici FIAT e gli ampliamenti di via Cigna.

Ma l’opera che lo fece passare alla storia è la struttura della fabbrica FIAT del Lingotto (1921).

In un’epoca in cui imperversava il Liberty Mattè–Trucco pensò a un’architettura più razionale, che meglio si adattasse a una fabbrica dove era importante il processo produttivo; per quest’opera è considerato il padre del Razionalismo architettonico e precursore dell’architettura funzionale.

Sul tetto della fabbrica, un importante edificio di cinque piani costruito con imponente uso di cemento armato, l’ingegnere pose, in modo assai originale, la pista di collaudo alla quale si accede mediante un’ardita rampa elicoidale. Nel 1928 l’opera fu presentata alla prima Esposizione italiana di architettura razionale, organizzata a Roma. Tra le opere di Mattè–Trucco si ricordano le officine Villar Perosa di Torino, la diga sul Tanaro vicino a Pollenzo e la grande cupola coperta della sala del Teatro Regio di Torino. Dopo il 1928 Giacomo Mattè–Trucco si ritirò dal lavoro a causa dei primi sintomi del male incurabile che lo avrebbe condotto alla morte il 15 maggio 1934.



» ELENCO ARTICOLI Accadde Oggi «
Stampa
© 2021 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl