10 aprile 2021

10 aprile 1933 – Nasce a Torino la Cetra, società discografica

Quartetto_Cetra

La C.e.t.r.a. (il nome è l’acronimo di Compagnia per edizioni, teatro, registrazioni ed affini) nasce a Torino il 10 aprile 1933 su iniziativa dell’Eiar (l’Ente Italiano Audizioni Radiofoniche, antesignano della Rai), che decide di trasformare le Edizioni musicali Radiofono, attive dal 15 settembre 1923 (e di sua proprietà) in casa discografica, cambiandone il nome in Cetra Società Anonima; in seguito l’azienda diventerà una s.p.a.

Inizialmente la CETRA eseguiva solamente le registrazioni in proprio e la distribuzione dei dischi che, per la stampa dei medesimi, si avvaleva della Parlophon come facilmente riscontrabile sulle etichette.

In breve tempo, iniziando anche lo stampaggio di dischi propri e con proprii macchinari, diventa una delle aziende leader nella discografia italiana (all’epoca si stampavano soltanto dischi a 78 giri), grazie soprattutto al legame con l’ente radiofonico EIAR  facendo sì che tutti i maggiori cantanti trasmessi dalla radio incidessero poi per la Cetra.

Nel dopoguerra continua ad avere una posizione di rilievo sul mercato, grazie ad artisti come Nilla Pizzi, Achille Togliani, Claudio Villa (a partire dal 1957), e all’opera del suo direttore generale, Edgardo Trinelli. Addirittura un gruppo vocale che andava per la maggiore prese il nome della casa discografica, diventando famoso in tutto il mondo come Quartetto Cetra.

La Cetra distribuì anche alcune piccole etichette satelliti, come la Fon e la Mayor.

Con un atto datato 16 dicembre 1957 la Fonit e la Cetra decisero di fondersi in una nuova società, la Fonit Cetra; il marchio Cetra continua ad esistere all’interno della nuova azienda.



» ELENCO ARTICOLI Accadde Oggi «
Stampa
© 2021 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl