28 febbraio 2021

DON SILVIO, MAGO SALES PER PASSIONE

MAGOSALES

Sacerdote salesiano e prestigiatore, don Silvio Mantelli, in arte Mago Sales,  è noto per le missioni di volontariato in tutto il mondo: attraverso la magia ha “portato un sorriso” ai bambini in difficoltà in Africa, America e Asia. Si è esibito anche di fronte a Madre Teresa in uno show per i bambini poverissimi dell’ India.

Nel 1955, già intrapresi gli studi salesiani, rimase profondamente colpito da un circo che si fermò a Novello, suo paese natale nel Cuneese: decise anche di scappare con loro, ma l’esperienza si rivelò un insuccesso dal momento che venne riportato di peso a casa dopo qualche ora.

Si trasferì per tre anni nel Canavese diplomandosi e diventando maestro elementare. In quegli anni fondò il suo primo circolo magico dedicandolo al fondatore dei Padri Salesiani, Don Bosco. Nel 1966 seguì l’iscrizione al Circolo magico italiano a Torino dove venne a conoscenza di alcuni grandi artisti dell’illusionismo e della magia.

Dopo la laurea in Pedagogia, fu ordinato sacerdote nel 1973. Si definisce “prete per vocazione e mago per passione” e, per decenni, conduce spettacoli in Italia e in tutto il mondo, attraverso le missioni salesiane. È stato in più di 25 paesi dell’Africa, delle Americhe e dell’Asia, con circa 250 spettacoli l’anno. Recentemente ha riscosso grande successo con lo show “Disarmo dei bambini” con il dono ai piccini di una bacchetta magica in cambio di un’arma giocattolo.

E’ don Silvio lo scopritore e il primo maestro di Arturo Brachetti, nel 1980, quando il trasformista più famoso al mondo, era un ragazzino che frequentava un centro estivo nella colonia salesiana di Gressoney, è stato l’inizio di una profonda e lunga amicizia.

Il 27 aprile 2013 ha inaugurato a Cherasco (Cuneo) il Museo della Magia.

Patrizia Durante



» ELENCO ARTICOLI I Piemontesi «
Stampa
© 2021 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl