04 dicembre 2022

IVO NEGRO, UNICO ABITANTE DI BOURCET

IVONEGRO

Bourcet è un gruppetto di case abbarbicate a 1800 metri in val Chisone, sulla strada che da Torino porta a Sestriere. Per raggiungere questo borgo occorre percorrere oltre 7 chilometri di una impervia stradina di montagna. Bourcet è uno dei tanti borghi fantasma disseminati sulle montagne della nostra Italia.

Agli inizi del 1900 c’ erano circa 600 persone che vivevano stabilmente a Bourcet, in  una manciata di case, con una chiesa, un cimitero e due scuole. Si viveva di agricoltura e pastorizia. Poi il lento spopolamento, dopo la Seconda Guerra Mondiale erano rimasti soltanto una trentina. Oggi c’ è un solo residente, stabile, per tutto l’ anno: Ivo Negro, muratore 52enne, uomo di campagna (originario del Pinerolese) prestato alla montagna:  da 12 anni vive da solo in questo borgo fantasma, con il suo cane Bo’

D’ estate arriva qualche villeggiante, o alpinisti in cerca di arrampicate, per il resto dell’ anno l’ unica compagnia per Ivo è rappresentata dalla montagna, dalla natura, dal silenzio rotto unicamente dai versi di camosci, daini, caprioli, lupi, uccelli e altri animali del bosco

Ma Ivo Negro coltiva un sogno. Adesso vive di agricoltura e pastorizia, ma un giorno vorrebbe aprire una trattoria e cucinare per amici e visitatori i prodotti  della sua terra



» ELENCO ARTICOLI I Piemontesi «
Stampa
© 2023 ENNECI Communication | Powered by WordPress | Designed by Manager Srl